Recentemente sono andata a fare shopping presso il nuovo flagship store di Patrizia Pepe, situato in via Manzoni, 38 a Milano. Sono rimasta letteralmente sorpresa davanti all’innovazione dell’immagine del brand, che è in continuo sviluppo e mutamento. La boutique ha un design d’avanguardia con una forte ispirazione ai ruggenti nightclubs degli settanta/ottanta.

Come se si entrasse in un locale super glamour, l’ingresso è caratterizzato da un bancone che riproduce perfettamente l’effetto di un bar, ma al posto delle bottiglie di alcolici, sono esposte le esclusive borse firmate Patrizia Pepe. L’enorme logo Fly sul soffitto, che identifica il marchio e le scritte al neon danno un tocco d’irriverenza all’ambiente. L’atmosfera suscita curiosità e voglia di spregiudicato divertimento.

Proseguendo per lo store ci si ritrova nella scenografica dance floor dotata di una grande palla stroboscopica, che mi ha ricordato il mitico film di John Travolta “Saturday Night Fever”. Accattivanti abiti in paillettes e outfits dal taglio futuristico si sfoggiano nella mitica discoteca dove Tony Manero coinvolgeva con i suoi balli scatenati.

Come ogni club che si rispetti, l’ultima zona della boutique evoca l’intimità di un privè. Qui la gente chiacchiera tranquilla sui divanetti e stacca la mente dalla routine e dalla frenesia quotidiana. L’ambiente è avvolgente, contraddistinto da un caldo velluto rosa ed esprime tutta la sensualità della donna Patrizia Pepe. Gli specchi sulle pareti sono un’altra caratteristica del nuovo concept e sottolineano la consapevolezza della femminilità. Gli spaziosi e confortevoli camerini sono pronti ad accogliere le clienti e far vivere loro momenti di puro relax dedicati allo shopping. Coccolarsi fa bene sempre all’anima! Una fantastica novità sono anche le luci a led degli specchi posizionati all’interno dei raffinati spogliatoi, dove noi fashion victims possiamo scattare i nostri selfies con un effetto super brillante.

Molto utili sono i due totem, due grandi schermi , dove si può consultare il nuovo sito internet in autonomia e avere qualche ispirazione per gli acquisti. Lo staff professionale ed impeccabile di Patrizia Pepe è sempre pronto ad aiutare nella scelta dell’outfit perfetto. Dopo aver ammirato la splendida nuova location, ovviamente non potevo esimermi dallo shopping sfrenato! Ho provato un sacco di looks diversi facendo impazzire le povere commesse, che hanno sostenuto la prova alla grande. La nuova collezione stupisce con i colori del bianco e l’argento, pronta per una passeggiata sul suolo lunare, la donna Patrizia Pepe seduce con la sua anima ribelle.

Grintosi abiti in pelle sintetica, scintillanti mini dresses di pailettes applicate a mano, tubini in filato stretch suggeriscono di trasgredire alle regole e di giocare sulla cosciente sensualità femminile.

Per la sera o la cerimonia fluide vesti in tulle accompagnano i nostri passi, facendoci sentire disinvolte protagoniste del nostro tempo. I colori sono di forte impatto visivo come l’ocra, il rosa e il malva.

Patrizia Pepe ricerca nuovi materiali che riducano l’impatto produttivo sull’ambiente e sostiene l’ecologia. L’innovazione si può toccare con mano sui capispalla con tessuti antistrappo, antipioggia o sulle morbide pellicce ecologiche, come quella che ho indossato io.

Gli accessori rendono ogni outfit speciale studiati con profonda attenzione ai dettagli e alla manifattura. Calzature, borse e capispalla in pelle sono completamente MADE IN ITALY.

Entrare nell’universo Patrizia Pepe è come perdersi in un viaggio alla scoperta della propria femminilità. Rock, audace e irriverente mi guardo allo specchio e ritrovo me stessa.

–  CRISTINA –

www.patriziapepe.com